Le Spose Bambine

Società

Quella delle spose bambine a pari dell’infibulazione praticata alle bambine è secondo me una pratica primitiva che nulla ha che fare con il credo di alcune religioni.Una piaga che colpisce da decenni una delle realtà più sensibili della società: le ragazze e le bambine.

Le spose bambine sono private della loro infanzia, dei loro diritti: queste bambine vivono ogni giorno nell’incubo di una violenza fisica, sessuale e psicologica da parte del marito loro imposto.
Succede in tutto il mondo. Nessun continente escluso. Nei paesi in via di sviluppo una giovane su tre si sposa prima di compiere la maggior età. Una su nove prima dei 15 anni. I tassi più elevati di matrimoni precoci forzati si riscontrano in Niger, Ciad, Bangladesh e Guinea, dove il 60% delle donne si sposa prima dei 18 anni.
Queste bambine che non possono vivere la loro infanzia normalmente, che non possono esprimersi liberamente con i famigliari e i parenti più stretti. Sono obbligate a crescere prima del tempo, a dare la vita a un altro bambino quando loro stesse sono ancora bambine e incapaci di assumersi tale impegno in totale indipendenza. Vorrei qui rendere omaggio alle centinaia di ragazze vittime innocenti dei “costumi” dei clan che ordinano la loro esecuzione qualora si rifiutino di obbedire alle leggi ataviche che le forzano a sposarsi con degli uomini che sono almeno trenta anni più vecchi di loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.