bibite light

Le Bibite light fanno bene?

Mangiare bene

Le bibite light o zero zuccheri (dalla coca cola alla pepsi, ma anche tutte le altre bevande analcoliche che si fregiano di questi aggettivi) contengono dolcificanti al posto degli zuccheri, più precisamente edulcoranti.Se andiamo a controllare il numero di calorie che una bevanda light o zero apporta al nostro organismo rispetto a quelle classiche zuccherine, scopriamo che in effetti è minore!
Il consumo di bevande è cresciuto in maniera esponenziale negli anni e con il dilagare di obesità, diabete,sindrome metabolica, malattie cardiovascolari ci si interroga quale sia il ruolo di queste bibite per la salute umana. Facciamo chiarezza chiedendo ad un esperto definizione, utilizzo e rischi potenziali per la salute di bevande zuccherate, edulcorate o light, soft drink ed energy drink.
Le bevande edulcorate non apportano zuccheri ed energia al nostro organismo Iniziamo subito andando al sodo, le bibite light o zero che siano non solo non fanno dimagrire, ma addirittura favorirebbero l’aumento del peso!

Questo è quanto è emerso da più di una ricerca: in particolare uno studio condotto dall’University of Texas health scienze centre afferma che, nonostante l’assenza di zucchero, i dolcificanti presenti nelle bibite dietetiche favoriscano l’aumento dell’appetito alterando la percezione del gusto dolce.

In questo modo si va ad intaccare il sottile equilibrio tra fame e sazietà presente in particolari parti del nostro cervello: il senso di sazietà dovuto al saccarosio viene meno mentre il girovita aumenta.

Lo studio è stato condotto seguendo le abitudini e gli stili di vita di 474 adulti per 9 anni, durante i quali si è potuto constatare che i bevitori abituali di bibite light (fino a 2 lattine al giorno) ingrassavano in maniera considerevole.

Pare che queste bevande vadano ad alterare il normale meccanismo fame-sazietà (un finissimo meccanismo che risiede in specifiche regioni del nostro cervello e regola la sensazione di fame o sazietà). normalmente il nostro organismo, quando avverte il sapore dolce, avvia tutta una serie di meccanismi che conducono alla sensazione di sazietà: questo ci fa sentire soddisfatti di ciò che abbiamo ingerito e “placa la fame”. Le dannosissime bevande light ingannano questo meccanismo: alterando il gusto, aumentano il desiderio di zucchero (anziché placarlo come normalmente fa il cibo) e non danno mai quella sensazione di sazietà propria di alimenti che il saccarosio lo contengono. favoriscono quindi la fame. anzi, ancor peggio, confondono il nostro organismo predisponendolo a non avvertire più bene la sazietà!

Secondo alcuni addirittura provocherebbero problemi alla flora batterica dell’intestino, ma in conclusione come tutte le cose nella vita, i dolcificanti artificiali non sono pericolosi se vengono consumati con moderazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.